La Casa di Nuto

officina di geoletteratura

Liguria terra di poesia

1 Commento

Amo la terra di Liguria, dove non sono nata e non posso ritrovare alcuna traccia delle mie radici. Se però mi volto indietro, verso il mio passato, vedo una ragazzina, una bambina che sta crescendo sulla scenografia delle sue spiagge e persa tra i suoi vicoli. Durante l’infanzia, il periodo magico dell’età illusa, si formano molti degli schemi mentali attraverso i quali, come attraverso una lente, si imparerà a guardare il mondo; e allora quel paesaggio suggestivo, stretto tra il mare e la terra, diventa un luogo del mio immaginario interiore. La mia passione per la Liguria nasce però dal suo paesaggio letterario, scritto durante i secoli da tutti quegli autori che, liguri di nascita o di adozione, hanno reso la Liguria una terra di poesia.

La Liguria è una terra che ha dato molto al paesaggio letterario e culturale italiano; pochi nomi basterebbero come testimonianza. Alcuni critici letterari parlano espressamente di “linea ligure”, volendo sottolineare non solo l’importanza della poesia ligure nel panorama letterario del Novecento italiano, ma rimarcando il legame tra questi autori e la loro terra d’origine. I nomi sono talmente numerosi da costituire una vera e propria mappa della poesia ligure: da Ceccardo Roccatagliata Ceccardi (1871-1919) fino ai contemporanei Giuseppe Conte e Nico Orengo (scomparso pochi anni fa), passando per Giovanni Boine, Camillo Sbarbaro, Piero Jahier, Giovanni Giudici e, naturalmente, Eugenio Montale. A questi si possono poi aggiungere tutti quelli che, liguri non di nascita ma di adozione, alla Liguria ed al suo capoluogo Genova hanno dedicato pagine memorabili, il più noto dei quali è senza dubbio Giorgio Caproni. I critici individuano nei versi di questi poeti la presenza di un paesaggio che nella sua bellezza ed avarizia si traduce in carattere dell’anima. Tutto questo non può essere un fortuito (e fortunato) incontro di straordinarie circostanze. Alcuni studi, di discipline tra loro diverse come la geografia e la psicologia, hanno dimostrato che il paesaggio, attraverso la sua forte presenza scenografica nella vita quotidiana, influisce in maniera più o meno positiva sulla sensazione di benessere delle persone.

La Liguria non è solo terra di poesia. Con i poeti infatti numerosi sono anche gli scrittori in prosa, il più noto tra i quali è Italo Calvino. La Liguria nelle opere di Calvino è spesso presente, sebbene nascosta tra le pagine… la lussureggiante vegetazione su cui si realizzano le avventure del barone rampante è il ricordo di quella vegetazione che l’autore ha visto lentamente diminuire dal suo paesaggio sanremese.

Insieme alla letteratura anche la musica è riuscita ad emergere dal paesaggio ligure, tanto che la cosiddetta “scuola genovese” è stata a lungo un punto di riferimento per molti cantautori anche giovanissimi. I nomi – oltre a quello di un poeta nato con la chitarra in mano, Fabrizio De Andrè – sono molti e tutti riconosciuti: Gino Paoli, Paolo Conte, Umberto Bindi…

La letteratura ligure non si esaurisce nei suoi poeti, scrittori e cantautori, ma al contrario varca i confini di quella “scarsa lingua di terra che orla il mare” per divenire addirittura internazionale. Il paesaggio ligure è stato amato anche dai moltissimi artisti che l’hanno visitato o che ci sono capitati e a malincuore l’hanno dovuto lasciare… lasciando però anche la loro impronta sul territorio: il “Golfo dei Poeti” tra Portovenere e Tellaro deve quel nome suggestivo ai vari Shelley, Byron e Lawrence che l’hanno scelto come dimora estiva. La bella “Baia delle Favole” di Sestri Levante è un omaggio allo scrittore danese Hans Christian Andersen, che aveva scelto il luogo per le sue vacanze estive.

Insieme a questi anche tanti altri hanno conosciuto ed amato il territorio ligure ed io ho amato loro; pertanto non c’è da stupirsi se qualcuno tra questi capiterà più di altri tra le pagine di questo blog…

Annunci

One thought on “Liguria terra di poesia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...